Scaramucci: “Urbino e le Marche al centro delle iniziative di promozione del territorio”

  Urbino continua ad essere al centro delle iniziative di promozione del territorio. Dopo il successo di visite ottenuto a Rimini in occasione di TTG Travel Experience e al World Travel Market di Londra, la città, che quest’anno celebra i 600 anni dalla nascita del Duca Federico da Montefeltro, ha ospitato un educational/press tour con [...]→ Leggi alla Fonte

Il gruppo Meliá porta il brand InnSide in Sicilia e diventa tour operator in partnership con Logitravel

Duplice novità in casa Meliá che annuncia l’approdo del brand InnSide in Sicilia con due nuove proprietà in apertura nel 2024 e al contempo avvia una partnership con Logitravel per la realizzazione e la commercializzazione di pacchetti dinamici integrati nel programma fedeltà MeliáRewards. Situato nella zona sud-orientale dell’isola mediterranea, l’InnSide Noto sarà dotato di 146 camere, numerose [...]→ Leggi alla Fonte

Il Giappone estende anche al 2023 la campagna di sconti per il turismo domestico

Il Giappone riproporrà anche nel 2023 il programma di sconti dedicato ad incentivare il turismo domestico. Secondo quanto dichiarato dal ministro del Turismo, Tetsuo Saito, verrà presto annunciata la data di rilancio dell’iniziativa che, varata lo scorso ottobre, avrebbe dovuto concludersi il prossimo 28 dicembre. I nuovi sconti saranno ridotti, con una percentuale che scenderà al [...]→ Leggi alla Fonte

Giamaica fra le Top Destination 2023 di Lonely Planet. Ottime previsioni per l’inverno in arrivo

La Giamaica ha conquistato un nuovo riconoscimento da Lonely Planet, che ha premiato l’Isola quale Top Destination 2023 nella categoria “Best Unwind” (Relax). “Questo riconoscimento sancisce la meraviglia della nostra isola; Lonely Planet celebra nel 2023 il nostro Paese come meta d’eccellenza per rilassarsi, e ritrovare sé stessi, un luogo dove anima e corpo si rigenerano e trovano [...]→ Leggi alla Fonte

Questo delizioso paese nel Salento vi regala 30.000 euro se vi trasferite

Il problema della desertificazione dei villaggi rurali è sempre più acuto, soprattutto al sud. Secondo le statistiche, i paesi fantasma in Italia sono quasi 6.000 e più di un centinaio sono i comuni che hanno perso oltre il 60 per cento della popolazione dagli anni Settanta. Per contrastare questa emorragia, gli amministratori stanno escogitando diverse iniziative – come quella delle “case a 1 euro” – che piacciano soprattutto agli stranieri, in prevalenza inglesi, francesi e americani.

LEGGI ANCHE: In Spagna c’è un intero paese in vendita. E costa quanto un bilocale

Questa volta a proporre una soluzione per favorire il ripopolamento è un delizioso paesino situato nel Salento: Presicce Acquarica, in provincia di Lecce, comune istituito nel 2019 dalla fusione degli ex comuni di Presicce e di Acquarica del Capo. Il bando allestito dall’amministrazione comunale si chiama “Benvenuti a Presicce Acquarica” e offre a coloro che sceglieranno il borgo del Capo di Leuca come propria dimora, 30mila euro per acquistare casa.

A Presicce Acquarica, 30 mila euro per trasferirsi in Salento

cortile di Presicce Acquarica
(iStock)

Nello specifico: per ogni cittadino o famiglia che deciderà di stabilire in uno dei due borghi di Presicce o Acquarica la residenza principale, l’amministrazione ha previsto di coprire il 50% della spesa sostenuta per l’acquisto di una casa (e in caso dei lavori di ristrutturazione) fino a un massimo di 30mila euro. Il fondo istituito è pari a circa 150 mila euro e, con molta probabilità, verrà stanziato anche nei prossimi anni se l’iniziativa avrà successo. 

GUARDA ANCHE: Cala dell’Acquaviva: tuffatevi qui. Nell’acqua più bella (e fresca) del Salento

“La somma massima dei 30mila euro è prevista solo nel caso in cui l’acquirente decida di spostare la sua residenza per almeno 10 anni dall’acquisto” ha dichiarato ai giornali locali il sindaco Paolo Rizzo. Negli anni, il Comune ha già lanciato diversi programmi per attirare nuovi residenti, tra cui agevolazioni fiscali per l’avvio di attività commerciali e bonus bebè per le famiglie con bambini.

La notizia di Presicce Acquarica fa il giro del web

La notizia è finita in questi giorni anche su CNN Travel e su altri siti di news, tanto che alcune agenzie immobiliari della zona hanno registrato un’improvvisa impennata delle domande d’acquisto di case e casali nel territorio del comune salentino. “Ci sono molte case vuote nel centro storico costruite prima del 1991 che vorremmo vedere di nuovo vive con nuovi residenti“, ha raccontato a CNN l’assessore comunale Alfredo Palese. “È un peccato assistere come i nostri vecchi quartieri pieni di storia, architettura meravigliosa e arte, si stiano lentamente svuotando”. 

GUARDA ANCHE: Borghi salvati: storie di paesi che rinascono grazie a un’idea

(iStock)

Il prezzo per queste proprietà storiche si aggira intorno ai 500 euro al metro quadro; circa 25.000 euro dovrebbero essere sufficienti per assicurarsi un’abitazione di 50 metri quadrati che necessita di alcune riparazioni. C’è da dire che, al momento, gli amministratori locali stanno ancora ultimando i dettagli del bando. La pubblicazione dovrebbe avvenire nelle prossime settimane. Info: comune.presicceacquarica.le.it

Presicce è Città dell’Olio e tra i Borghi più belli d’Italia

La storia di Presicce risale al Medioevo, quando gli insediamenti si svilupparono intorno a una fortezza saracena costruita da monaci che scavarono cripte e frantoi sotterranei come rifugio per i sopravvissuti alle incursioni dei pirati. Presicce è nota come “Città dell’Olio e degli Ipogei” grazie alla sua secolare tradizione olivicola. Si trova a circa un quarto d’ora dalle bellissime spiagge e dalle acque turchesi di Santa Maria di Leuca.

LEGGI ANCHE: Turismo dell’olio.Ecco mete ed esperienze da fare in tutta Italia

Il centro storico è stato inserito nel 2001 nella lista dei “Borghi più belli d’Italia”. Oggi il comune pugliese conta circa 9 mila residenti, di cui solo la metà vive nel centro storico. E il saldo demografico continua ad essere negativo: quest’anno ci sono state 60 nascite e 150 morti. 

 

Dove Viaggi ©RIPRODUZIONE RISERVATA

L'articolo Questo delizioso paese nel Salento vi regala 30.000 euro se vi trasferite sembra essere il primo su Dove Viaggi.

Leggi alla Fonte

Four Seasons approda a Gedda. Il terzo indirizzo saudita della compagnia aprirà nel 2024

Comprenderà 269 camere e suite, 21 appartamenti e 64 residenze private, tra cui due attici, il nuovo Four Seasons Hotel and Private Residences Jeddah at the Corniche, che la compagnia canadese controllata da Bill Gates sta sviluppando nella città saudita. Il progetto, realizzato in collaborazione con la società di investimento locale Midad Real Estate, dovrebbe vedere la [...]→ Leggi alla Fonte

Wine Rosort Baglio Oneto all’Ibtm di Barcellona per promuovere l’offerta mice

Il Baglio Oneto dei Principi di San Lorenzo Luxury Wine Resort di Marsala sarà all’Ibtm World, in programma a Barcellona dal 29 novembre al 1°dicembre 2022. Una nuova sfida per Baglio Oneto, che mira a farsi conoscere quale location privilegiata per meeting, incentive, conferenze ed eventi. Sempre più spesso si parla di bleisure, quale contaminazione [...]→ Leggi alla Fonte

Ryanair amplia il network estivo da Napoli con un nuovo volo per Paphos, Cipro

Ryanair amplia il network estivo da Napoli con una nuova rotta per Cipro: il collegamento diretto all’aeroporto di Paphos (Pafo) sarà operato due volte alla settimana, a partire da maggio 2023.  “Con la Pasqua e l’estate 2023 che si avvicinano a grandi passi – ha dichiarato il country manager Italia della low cost, Mauro Bolla [...]→ Leggi alla Fonte

Problemi alla catena di forniture: rivisto il calendario delle consegne delle prossime navi Ncl

Cambia il ritmo di consegna delle navi di classe Prima, che inizialmente prevedeva l’arrivo di una nuova unità all’anno. Dopo i rinvii delle prime due navi, la Prima e la Viva, continuano infatti i problemi della catena di forniture per gli stabilimenti Fincantieri, a cui è in carico la costruzione di sei unità Ncl. Una [...]→ Leggi alla Fonte

Castel Trauttmansdorff, bilancio positivo per i Giardini nel 2022

Per i Giardini di Castel Trauttmansdorff l’anno trascorso è stato ricco di successi, con un’affluenza di quasi 400.000 ospiti (386.800 per la precisione), il 28% in più rispetto al 2021, provenienti da più di 68 paesi diversi, con una media di circa 1700 persone al giorno. Il mese più importante della stagione è stato agosto [...]→ Leggi alla Fonte