You are here

Manuale del Destination Wedding, l’autrice Bianca Trusiani presenta il settore in tutti i suoi aspetti

Il 29 settembre 2021 si terrà a Roma (Musei Capitolini) la presentazione del tomo “Il Manuale del Destination Wedding “di Bianca Trusiani, con il patrocinio di Roma Capitale: oltre all’autrice saranno presenti Paolo Corvo Professore Università di Pollenzo, Suita Carrano Bonadies Presidente IWPA, Monica Conti Convention Bureau Roma e Lazio, Gianluca Tedesco Referente Linea Turismo [...]→ Leggi alla Fonte

Sojern: gli USA stanno tornando, ma la ripresa è lenta

Sojern, leader mondiale tra le piattaforme di marketing digitale per il turismo, traccia un bilancio sulle intenzioni di viaggio degli utenti, perché «piccole imprese a grandi brand – spiega una nota – hanno un solo bisogno per la risalita: conoscere la domanda con precisione infinitesimale». Le prenotazioni di voli in Italia segnano un incremento del [...]→ Leggi alla Fonte

Notte europea dei ricercatori: al Museo della scienza di Milano inaugura la nuova Digital Zone YOU&AI

Muoversi nel futuro. Per scoprire come le nuove tecnologie stanno cambiando le nostre vite, tra salute, mobilità e sicurezza. Il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia di Milano inaugura la Digital Zone YOU&AI, un’area dedicata all’Intelligenza Artificiale in cui sperimentare in prima persona, grazie alle più innovative tecnologie immersive e interattive disponibili oggi sul mercato, come si vivrà nel 2030 in un’immaginaria metropoli europea.

Per averne un assaggio, nel padiglione aeronavale del museo, si può partecipare alla Notte europea dei ricercatori, in calendario il 24 settembre a Milano e in altre località italiane (e ovviamente europee). La manifestazione, voluta dalla Commissione Europea fin dal 2005, coinvolge ogni anno migliaia di ricercatori e istituzioni di ricerca in tutti i Paesi europei: sono centinaia gli eventi in programma per avvicinare la scienza ai cittadini, tra esperimenti e dimostrazioni scientifiche dal vivo, mostre e visite guidate, conferenze e seminari divulgativi, ma anche spettacoli e concerti.

La nuova Digital Zone YOU&AI nel Museo della Scienza e Tecnologia di Milano

La Digital Zone YOU&AI è l’ultimo progetto tra i tanti avviati dal Museo della Scienza e Tecnologia di Milano. È stato realizzato in collaborazione con il Centro Comune di Ricerca (JRC) della Commissione Europea di Ispra e si muove su due piani: da un lato, l’ambiente digitale con visori e attrezzature di ultima generazione allestito nel padiglione aeronavale del museo, dall’altro un calendario di workshop, per coinvolgere e dialogare con il pubblico, dagli adulti ai gruppi di studenti, sul tema dell’AI.

LEGGI ANCHE Abitare il futuro: ecco come stanno cambiando le città, più green e sostenibili

Sono tre le esperienze da provare. A cominciare da “Che faccia ha l’IA?”: qui un display olografico interattivo presenta i punti di vista di esperti su vari temi come tecnologia, salute, diritti, giustizia sociale ed etica, protezione dei bambini e dei cittadini, arte, filosofia. In “Da che parte stai?” il visitatore si immerge, con l’utilizzo di un visore di realtà mista, in quattro ipotetici scenari futuri dove l’AI è impiegata per svolgere certe funzioni, mentre in “Sai muoverti nel futuro?” un visore di realtà virtuale immersiva trasporta il “viaggiatore” in una metropoli europea immaginaria del 2030.

LEGGI ANCHE Milano: cosa vedere e cosa fare

Il workshop ha invece l’obiettivo di stimolare la discussione fra i partecipanti e raccogliere le diverse opinioni sul tema dell’intelligenza artificiale, attraverso la metodologia della “thinking routine” e l’uso di sondaggi. E c’è anche modo di sperimentare un algoritmo in grado di distinguere le immagini, approfondendo il tema del riconoscimento facciale. Una tecnologia utile, sempre più diffusa in molti settori della società (banche, scuole, uffici, …) ma che pone interrogativi in campo etico: invasione della privacy, disparità di trattamento fra diversi gruppi di cittadini, accentuazione delle diversità sociali.

“Il progetto che inauguriamo oggi è frutto di una intensa collaborazione tra il Museo e JRC, che condividono l’obiettivo di potenziare il dialogo tra la ricerca e i cittadini, di costruire una cittadinanza scientifica consapevole e critica, di consolidare la fiducia nella ricerca – ha spiegato Fiorenzo Galli, direttore del museo – Proprio la pandemia ci ha mostrato l’importanza della collaborazione tra politica, società e scienza e quanto sia rilevante la partecipazione dei cittadini”.

Info e orari della Digital Zone

La Digital Zone sarà aperta al pubblico nei weekend: 16-17 ottobre, 23-24 ottobre, 6-7 novembre, 13-14 novembre (nell’ambito del Festival Focus Live), 4-5 dicembre, 18-19 dicembre negli orari 10-11, 12-13, 15-16 e 17-18.
Il Workshop sarà aperto al pubblico il 16 ottobre alle ore 10-12 per gli insegnanti in occasione dell’Open day e il 13 e 14 novembre per il pubblico durante Festival Focus Live con orario 14-15 e 16-17.
Il programma dettagliato su: museoscienza.org

Dove Viaggi ©RIPRODUZIONE RISERVATA

L'articolo Notte europea dei ricercatori: al Museo della scienza di Milano inaugura la nuova Digital Zone YOU&AI sembra essere il primo su Dove Viaggi.

Leggi alla Fonte

In love with B&B Hotels: la nuova proposta autunnale

Con l’autunno arrivano le  nuove offerte  B&B Hotels, catena internazionale con oltre 580 hotel in Europa e 49 in Italia.   “Fall in love with B&B Hotels” prevede una tariffa super flessibile che permette agli ospiti di prenotare senza carta di credito e dà diritto a un 15% di sconto rispetto alla tariffa standard, oltre alla [...]→ Leggi alla Fonte

South African Airways è tornata a volare nei cieli africani

South African Airways è tornate nei cieli e, dopo un lungo percorso di ristrutturazione, ha ripristinato i servizi sia sul network domestico sia su quello continentale. Il primo volo di linea operato ieri, 23 settembre, è stato quello da Johannesburg a Città del Capo; avviati anche i collegamenti verso altre cinque destinazioni africane – Accra, [...]→ Leggi alla Fonte

Royal Caribbean: presto un nuovo terminal crociere a Ravenna

Sarà operativo a partire dal 2024 e renderà lo scalo capace di gestire un flusso di 300 mila passeggeri all’anno. Rcl Cruises, parte del gruppo Royal Caribbean, si è aggiudicata l’appalto della gara europea per la concessione relativa al servizio di stazione marittima, nonché per la costruzione del nuovo terminal crociere del porto di Ravenna, emesso [...]→ Leggi alla Fonte

Visit Brussels riparte con un autunno di eventi e incontri dal vivo

Visit Brussels entra a grandi passi nell’autunno con iniziative trade, Mice e consumer che puntano a valorizzare una nuova stagione di eventi e incontri dal vivo. “Dopo mesi di webinar e di appuntamenti virtuali, siamo entusiasti di tornare ad incontrare dal vivo i nostri partner – afferma Ursula Jone Gandini, direttore Italia Ufficio del Turismo di [...]→ Leggi alla Fonte

Visit Brussels riparte con un autunno di eventi e incontri dal vivo

Visit Brussels entra a grandi passi nell’autunno con iniziative trade, Mice e consumer che puntano a valorizzare una nuova stagione di eventi e incontri dal vivo. “Dopo mesi di webinar e di appuntamenti virtuali, siamo entusiasti di tornare ad incontrare dal vivo i nostri partner – afferma Ursula Jone Gandini, direttore Italia Ufficio del Turismo di [...]→ Leggi alla Fonte

S7 Group lancia una nuova low cost: Citrus decollerà nel luglio 2022

S7 Group scalda i motori per il lancio di una nuova divisione low cost che prenderà il nome di ‘Citrus’: focus sui collegamenti domestici punto a punto, la nuova compagnia dovrebbe prendere il volo nel luglio del 2022 con una flotta interamente composta da Airbus A320neo. Il piano di espansione prevede un totale di 20 aeromobili [...]→ Leggi alla Fonte

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi