Delta torna a volare sulla Roma Fiumicino-New York, da settembre

Delta Air Lines riaprirà a settembre il collegamento da Roma Fiumicino–New York Jfk, con tre frequenze alla settimana, che saliranno a cinque durante il mese di ottobre; il collegamento si aggiunge a quello da Milano Malpensa a New York Jfk, già operativo dall’inizio di agosto. Anche per quest’ultimo volo è previsto un aumento di frequenza dalle [...]→ Leggi alla Fonte

Air Dolomiti investe su Forlì con la nuova rotta per Monaco di Baviera

Air Dolomiti fa rotta su Forlì con un nuovo volo da Monaco di Baviera, che dal 1° dicembre collegherà le due aree offrendo ai passeggeri un’ampia scelta fra le prosecuzioni internazionali proposte dal network Lufthansa. I voli saranno operati in codeshare con Lufthansa dal lunedì al venerdì, con tariffe a partire da 149 euro andata e ritorno, [...]→ Leggi alla Fonte

Delphina Hotels supporta il territorio con il progetto Genuin local food oriented

Delphina hotels & resorts punta sui fornitori locali, che sono più del 70%, grazie al progetto Genuin local food oriented. Il gruppo alberghiero crede fortemente che il proprio ruolo sia quello di offrire agli ospiti i veri prodotti della terra e che sia fondamentale supportare le piccole eccellenze del territorio. Per questo Delphina ha lanciato [...]→ Leggi alla Fonte

Gb Viaggia festeggia un successo per molti versi inaspettato: fatturato a +20%

“Dopo tante incertezze e con grande entusiasmo  nonostante le intemperie del virus, la Gb Viaggi ha fatto segnare un fatturato che va ben oltre le proprie aspettative. Un 20% in più rispetto alla stagione estiva 2019, prevedendo il raggiungimento, a chiusura della stagione, di un giro d’affari di circa 8 milioni di euro”. Con quest [...]→ Leggi alla Fonte

Alitalia: si apre la settimana decisiva per la newco

Settimana decisiva per il futuro di Alitalia (l’ennesima?). Nei prossimi giorni, secondo quanto dichiarato dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, a margine del meeting di Rimini, “i quattro ministri coinvolti si confronteranno sul decreto per la costituzione della newco“. Una volta istituita la nuova società, riporta Adnkronos, “l’articolo di legge che [...]→ Leggi alla Fonte

Aeroporto Catania: attivi i controlli sanitari per gli arrivi da Grecia, Spagna, Malta e Croazia

All’aeroporto di Catania procedono i controlli riservati ai turisti provenienti da Grecia, Spagna, Malta e Croazia. Stamani, a 24 ore dall’avvio del protocollo sanitario per i passeggeri in arrivo dai 4 paesi comunitari, l’amministratore delegato di Sac Nico Torrisi, l’assessore alla Salute della regione siciliana, Ruggero Razza e il commissario straordinario per l’emergenza Covid, Giuseppe [...]→ Leggi alla Fonte

Accor punta il mirino su InterContinental per dare vita al più grande gruppo alberghiero al mondo

La notizia ha del clamoroso anche se al momento rimane solo a livello di indiscrezioni. Stando a un articolo apparso recentemente sul Le Figaro, i francesi di Accor starebbero infatti studiando seriamente la possibilità di acquisire il gruppo InterContinental (Ihg), per dare vita alla più grande compagnia alberghiera al mondo, capace di superare per dimensione [...]→ Leggi alla Fonte

Lisbona, Capitale verde europea 2020: cosa vedere in un weekend

La Lisbona degli azulejos, dei pasteis de nata, dei vecchi tram, riparte. Amatissima dagli italiani, più desiderata che mai dal pubblico internazionale: secondo gli osservatori del mercato residenziale dell’agenzia Knight Frank, la capitale portoghese è, con Londra, il luogo dove, chi può, cercherà la sua casa da sogno per l’era post Covid-19.

Lisbona è la Capitale verde europea del 2020

La città sul Tago, dalle tante vite – medioevale, liberty, ebraica o africana, letteraria o coloniale – piace per quello che è stata e per quello che è, ma forse anche, e sempre di più, per quello che vuole diventare: la Lisbona green e smart, che guarda all’Atlantico e porta la cultura nelle periferie postindustriali. Un processo, partito anni fa, che ora ritrova slancio.

È lei del resto la Capitale verde europea 2020 eletta dalla Commissione europea. La città che ha dimezzato le emissioni di Co2, ridotto il consumo d’acqua ed energia, trasformato vecchi opifici in centri culturali, e si è impegnata a sviluppare ed estendere i parchi pubblici. Può iniziare da qui un tour urbano alternativo che eviti il già visto. Buono per chi torna e anche per chi Lisbona ha deciso di scoprirla ora. A piedi e senza guide.

Gli iconici tram, nelle strade di Lisbona (ph. istock)
Gli iconici tram, nelle strade di Lisbona (ph. istock)

LEGGI ANCHE: Lisbona, weekend di sorprese a tavola e sapori di mare

I giardini di Lisbona e le fabbriche della cultura

Il giardino Garcia de Orta si trova al Parque das Nações, quartiere della riva nordorientale, ed è un omaggio ai grandi navigatori lusitani, con scampoli dei paesaggi e ambienti naturali incontrati nei loro viaggi. Tra angoli nascosti e arte contemporanea, ospita sempre eventi e manifestazioni e ultimamente, in zona, ristoranti e locali.

Da non perdere, nell’ala est del rinnovato Terreiro do Paço, il Lisboa Story Centre, spazio innovativo dedicato alla storia della capitale, progettato come esperienza interattiva per i visitatori.

Merita una visita, appena sarà possibile (i lavori sono in corso, l’apertura non prima di fine 2020), anche l’HCB, l’Hub Criativo Beato, la più ambiziosa opera di rigenerazione urbana mai lanciata in Portogallo. Un ex complesso militare, 40 mila metri quadri e una quindicina di edifici, che andrà a ospitare startup, coworking e coliving, cinema, gallerie e negozi, un’accademia per lo sport e aree street food.

Lx Factory, 23 mila metri quadri nel quartiere di Alcântara, dedicati ad arte e cultura (ph. istock)
Lx Factory, 23 mila metri quadri nel quartiere di Alcântara, dedicati ad arte e cultura (ph. istock)

LEGGI ANCHE: Il Cammino di Santiago: lungo la costa del Portogallo (a passo lento) piace di più

Lx Factory è invece uno spazio di 23 mila metri quadri nel quartiere di Alcântara, ex porto sul Tago: da metà Ottocento ha ospitato fabbriche e società manufatturiere; oggi è un polo creativo, animato da eventi di moda, arte, architettura, uno spazio comune dove ascoltare musica o mangiare qualcosa in uno dei numerosi ristoranti.

A poco più di mezz’ora di passeggiata, ecco il Jardim das Amoreiras, a Mãe d’Água, il quartiere settentrionale dell’industria della seta. I suoi 331 gelsi furono piantati nel 1759 per l’allevamento dei bachi. Oggi il giardino, restaurato, comprende un laghetto e un parco giochi ed è poco conosciuto dai turisti.

In piena Alfama, l’ex fabbrica di ceramiche Viúva Lamego è invece il nuovo showroom di A Vida Portuguesa, il negozio più bello del Paese: 500 metri quadri per più di seimila prodotti tipici lusitani.

 i volumi spettacolari del Maat, il Museo di arte, architettura e tecnologia di Lisbona.
I volumi spettacolari del Maat, il Museo di arte, architettura e tecnologia di Lisbona (ph. Gettyimages)

LEGGI ANCHE: Portogallo: mare e movida a due passi da Lisbona

Al tramonto la nuova Lisbona pulsa a sud, quasi sull’oceano, intorno al Maat, Museo di arte, architettura e tecnologia ricavato da una splendida centrale elettrica d’epoca. Il suo rivestimento, in ceramiche calçada, riflette la luce che cambia e le increspature del Tago. Il Maat è nato nel 2016, dal 2019 ha una direttrice italiana, Beatrice Leanza, e una nuova ala d’ingresso, pensata come agorà per il dialogo e la multimedialità.

Non lontano, l’ultima pausa verde: ha riaperto a gennaio, dopo una lunga ristrutturazione, il Giardino botanico tropicale, con specie esotiche da tutto il mondo.

Le meraviglie del Giardino botanico tropicale.
Le meraviglie del Giardino botanico tropicale (ph. Jardim Botânico Tropical, University of Lisbon, Portugal. Foto César Garcia, University of Lisbon)

Il mare di Lisbona: le spiagge di Sintra e Cascais

È ancora stagione per un bagno. A Cascais, bella cittadina di mare a 40 minuti di treno da Lisbona, il Comune ha preparato 18 parchi che funzionino, fino a fine settembre, come piccole spiagge urbane. Il progetto Make the beach in the park prevede aree con irrigatori d’acqua che consentano ai cittadini di godersi la natura circostante.

Per chi vuole le spiagge vere e proprie, i 145 chilometri quadrati del Parque Natural de Sintra e Cascais ne regalano un paio da sogno: Praia da Adraga, bella e fotogenica, è incastonata tra falesie ricamate dal mare; Praia da Ursa, dominata da enormi formazioni rocciose, è accessibile solo da un sentiero scosceso. Mete ideali dove restarsene davvero da soli, di fronte alla potenza dell’oceano.

Leggi anche

L'articolo Lisbona, Capitale verde europea 2020: cosa vedere in un weekend sembra essere il primo su Dove Viaggi.

Leggi alla Fonte

Blue Air, da marzo 2021 nuovi collegamenti da Torino per Bucarest e Olbia

Blue Air aumenta la propria offerta di voli nazionali e internazionali da Torino: da marzo 2021 si aggiungono infatti le due nuove rotte per Bucarest e Olbia. Saranno 4 le frequenze settimanali del volo per Bucarest (lunedì, mercoledì, venerdì e sabato) e 2 le frequenze a settimana del collegamento per Olbia (martedì e venerdì). Blue [...]→ Leggi alla Fonte

Terme di Chianciano celebra Federico Fellini con mostre, concerti e convegni

Nel Parco Termale Acqua Santa si respira nell’estate 2020 una atmosfera elegante e felliniana.  Si può visitare la Mostra “Chianciano, le Terme nella magia del cinema di Fellini”, realizzata in collaborazione con Ansa e Toscana Promozione Turistica. Nelle sale allestite per la mostra, si svolge un ricco calendario di eventi, convegni e concerti, ricordando i [...]→ Leggi alla Fonte