Margò amplia l’offerta Italia con più di 15 mila soluzioni ricettive

Sono più di 15 mila le soluzioni ricettive del nuovo prodotto Margò dedicato alla penisola tricolore: hotel, agriturismi, bed & breakfast, appartamenti che si vanno ad aggiungere all’offerta del catalogo Italia (oltre 150 strutture in 13 regioni), per una proposta che non è solo mare ma include laghi, montagna, borghi e città d’arte. “Siamo davvero orgogliosi dello [...]→ Leggi alla Fonte

Cathay Pacific approva la capitalizzazione di 39 miliardi di dollari

Gli azionisti della compagnia aerea Cathay Pacific hanno approvato un piano di ricapitalizzazione da 39 miliardi di dollari (5,03 miliardi di dollari) che aiuterà la compagnia aerea di Hong Kong a sopravvivere alla pandemia di Covid-19. Votato a stragrande maggioranza il 13 luglio 2020, il pacchetto di aiuti finanziari concede tregua “per dodici mesi” alla società con sede all’aeroporto di Hong Kong-Chek Lap Kok , [...]→ Leggi alla Fonte

Il sindacato piloti di EasyJet chiede un voto di fiducia sul coo Peter Bellew (ex Ryanair)

Il sindacato dei piloti British Airline Pilots’ Association (Balpa) organizzerà questa settimana presso la compagnia aerea low cost easyJet un “voto di fiducia” nei confronti di Peter Bellew, il direttore delle operazioni che è arrivato in primavera dalla compagnia rivale Ryanair. Il sindacato che rappresenta il 90% dei suoi piloti con base negli aeroporti del Regno Unito organizzerà il [...]→ Leggi alla Fonte

Letyourboat, la start up innovativa attira nuovi investitori e LigurCapital

Letyourboat, start up innovativa genovese premiata con l’oscar dell’onnovazione alla Camera dei Deputati, è un marketplace che mette in contatto armatori e viaggiatori e propone esperienze uniche a bordo di splendide imbarcazioni. Per chi ha una barca il sito offre la possibilità di creare un annuncio e ricevere prenotazioni. Per chi invece è in cerca [...]→ Leggi alla Fonte

Wizz Air: rotta su San Pietroburgo da Bergamo, Treviso, Bologna, Catania e Torino

Wizz Air fa rotta su San Pietroburgo con l’apertura per l’inverno di cinque nuove rotte dall’Italia: Milano Bergamo, Treviso, Bologna, Catania e Torino gli scali collegati a cominciare dal prossimo dicembre. Proprio a San Pietroburgo Wizz Air ha inaugurato la sua prima base in Russia, poco meno di un mese fa. I biglietti per tutte le [...]→ Leggi alla Fonte

Weekend in Val di Merse: on the road da Sovicille all’abbazia di San Galgano

In Toscana, ad appena una ventina di minuti d’auto da Siena, il tempo sembra rallentare. Paesaggi calmi, colline costellate da pievi, castelli, abbazie, torri e villaggi di origine medievale: è la Val di Merse, dove si trova anche la famosa abbazia di San Galgano.

Val di Merse, cosa vedere

Il piccolo centro di Sovicille è una buona base per esplorare questa terra dal carattere riservato e dai ritmi a misura d’uomo, incastonata tra le Colline Metallifere, le Crete Senesi e l’alta Maremma. Meritano una passeggiata le viuzze del nucleo storico, le case dai muri in pietra. Spicca il profilo arrotondato della settecentesca Villa Lechner, costruita sulla cinta muraria del castello, con una scalinata che scende ai giardini. I dintorni invitano a mettere gli scarponi o a inforcare la bici, e a girovagare nel verde, seguendo l’istinto (la Via Francigena passa poco lontano) o uno dei tanti percorsi ben indicati dai pannelli turistici.

LEGGI ANCHE: La Via Francigena a puntate: da Siena a Viterbo

Nei dintorni di Sovicille in bicicletta

Girotondo a Sovicille è un itinerario rilassante, adatto anche alle famiglie, che si snoda su strade secondarie orlate da campi di girasoli, vigne, uliveti e muretti a secco. E la sorpresa è sempre dietro l’angolo. Non è un obbligo pedalare lungo tutti i suoi 29 chilometri, ma vale la pena di raggiungere almeno la pieve romanica di Ponte allo Spino, l’antica fortezza del Palazzaccio di Toiano, il castello di Poggiarello e poi deviare per Villa Cetinale, nel circuito Il parco più bello d’Italia: un labirinto di siepi geometriche, agrumeti, boschi sparsi di cappelle votive.

Villa Cetinale, in val di merse
Villa Cetinale si raggiunge in bici dal borgo di Sovicille (ph. Getty Images)

O, ancora, spingersi fino al borgo fortificato di Torri. Qui, in fondo a un viale di cipressi, basta oltrepassare l’antico arco di accesso per ritrovarsi nel Medioevo. Vicoli lastricati, piazzette, edifici in pietra, loggiati, il vecchio forno, il monastero millenario della Santissima Trinità e Santa Mustiola, con il chiostro a tre ordini sovrapposti di arcate, si visitano con calma.

I ciclisti più allenati si cimentano nel Grand Tour della Val di Merse, percorso permanente a tappe di oltre 177 chilometri che si sviluppa su strade secondarie e che abbraccia tutto il territorio fino a lambire Siena. Suggestivo il tratto che si tuffa nei boschi della Montagnola, zona d’origine della cinta senese: l’antica razza suina autoctona, vanto della gastronomia locale, è allevata allo stato brado proprio qui.

LEGGI ANCHE: Vacanze in bicicletta in Italia, come organizzarle

San Galgano e la spada nella roccia

È un’emozione la salita in mezzo a una campagna lussureggiante fino a Monticiano, paesino medievale appollaiato su un colle, da dove si imbocca il sentiero panoramico ad anello che, in circa quattro chilometri, porta a piedi all’abbazia di San Galgano. Una passeggiata da mettere in programma nel tardo pomeriggio, quando, appena prima del tramonto, i raggi del sole accendono d’oro il paesaggio. Boschi di pini e castagni accompagnano il cammino che incontra il fiume Merse fino alla spettacolare costruzione in stile gotico cistercense tra i campi di grano. Priva di tetto (nel XVI secolo un abate vendette la copertura in bronzo), per soffitto ha le nuvole e le stelle.

Il vicino eremo di Montesiepi ospita, infissa in una roccia, la spada san Galgano avrebbe trasformato in croce in segno di rinuncia alla vita mondana.

All'abbazia di San Galgano si scopre la leggenda della spada nella roccia
All’abbazia di San Galgano si scopre la leggenda della spada nella roccia (ph. istock)

LEGGI ANCHE: Vacanze in Italia, guida regione per regione

Dove mangiare e dormire in Val di Merse e vicino a San Galgano

È facile, in zona, trovare agriturismi o alberghi diffusi dove una famiglia può trovare privacy e spazi protetti, ma anche piccole sorprese gastronomiche. A Chiusdino, al Meo Modo, una stella Michelin nel relais di charme Borgo Santo Pietro, le ricette seguono le stagioni e sono a base dei prodotti della fattoria biologica della tenuta.

Il ristorante Meo Mondo, in Val di Merse
Il ristorante Meo Mondo, in Val di Merse

Lo chef Giovanni Di Giorgio racconta in tavola “la meraviglia della natura incontaminata e ricca di storia della valle. La mia visione ‘dalla terra al piatto’ si traduce in sostenibilità, chilometro zero, nella riscoperta di ciò che offre l’ambiente circostante, comprese le erbe spontanee, quelle aromatiche e i fiori”.

Poggio alla Rocca val di merse
Poggio alla Rocca, albergo diffuso nel borgo di Monte Acuto, in Val di Merse

La notte trascorre sui colli a Poggio alla Rocca, albergo diffuso nel cuore di Monte Acuto, un borgo di circa 200 abitanti tra le riserve naturali del Farma e del Basso Merse. I loro boschi, basse colline e scorci rocciosi lungo il fiume si possono visitare all’indomani. Prima, nei cinque appartamenti sparsi nel verde, fra travi in legno e pavimenti in cotto, è il momento di contemplare il paesaggio toscano che scorre indisturbato fino a Montalcino e al Monte Amiata. Soli con la bellezza.

Leggi anche

L'articolo Weekend in Val di Merse: on the road da Sovicille all’abbazia di San Galgano sembra essere il primo su Dove Viaggi.

Leggi alla Fonte

Volotea, in 8 anni 30 milioni di passeggeri trasportati su Venezia

Volotea ha raggiunto oggi a Venezia quota 30 milioni di passeggeri trasportati dopo solo 8 anni d’attività. Un traguardo considerevole che testimonia la crescita costante del vettore e che è stato festeggiato con una speciale cerimonia ai banchi check-in a cui hanno preso parte Carlos Muñoz, presidente e fondatore di Volotea e Michela Borin, la [...]→ Leggi alla Fonte

Volver Viaggi, estate 2020 all’insegna di Liguria, Toscana, isole e Puglia

Dopo le varie fasi post Covid-19, l’operatore Volver Viaggi di Genova si concentra sulle regioni italiane molto richieste in questa estate sui generis. L’operatore, che ha aiutato di giorno in giorno le agenzie e la clientela a riprendere fiducia e a programmare l’estate, fa un primo bilancio dei mesi trascorsi e punta a rinascere. «È [...]→ Leggi alla Fonte

Ana riapre in agosto la rotta Tokyo Haneda-Parigi Charles de Gaulle

Ana aumenta la capacità offerta per il mese di agosto sulle rotte europee: la compagnia giapponese riaprirà infatti la rotta da Tokyo Haneda a Parigi Charles de Gaulle, con due frequenze alla settimana;  il collegamento da Francoforte per Tokyo Haneda diventerà giornaliero mentre saranno invariate le frequenze del servizio su Londra. Ana continua a monitorare [...]→ Leggi alla Fonte

Ostenda, riapre con nuovi spazi la casa natale di James Ensor

Riapre al pubblico a partire dal 14 luglio la casa natale di James Ensor, luogo caro all’artista, dove trascorse gran parte della sua vita. Accanto alle sale ristrutturate, l’apertura di nuovi spazi adiacenti offre la possibilità di vivere esperienze interattive e conoscere a fondo il pittore e la sua città, Ostenda, vivace località dalle lunghe [...]→ Leggi alla Fonte