Ryanair parte dal primo luglio con mille voli al giorno

In vista dell’estate anche gli operatori turistici si organizzano per un graduale (ma sempre più veloce) ritorno alla normalità. Presto – o almeno così pare –  si ricomincerà a viaggiare, e probabilmente non solo all’interno dei confini nazionali. Anche Ryanair, principale vettore del traffico aereo low cost in Europa, annuncia le prospettive per la ripartenza.

La data fissata è quella del primo luglio: da allora, se verranno revocate le restrizioni sui voli all’interno dell’UE, la compagnia aerea irlandese riaprirà il 40% dei propri voli, passando dai 30 voli al giorno attuali a circa mille voli al giorno, con una copertura del 90% delle sue normali rotte.

Ad annunciarlo è l’Amministratore Delegato dell’azienda, Eddie Wilson, che spiega che dopo quattro mesi di stop “è tempo di far volare di nuovo l’Europa in modo da poter riunire amici e famiglie, consentire alle persone di tornare al lavoro e riavviare l’industria turistica europea, che coinvolge milioni di posti di lavoro”.

La situazione attuale

Prima dello scoppio della pandemia, Ryanair effettuava circa 2400 voli giornalieri, che sono stati poi ridotti a una trentina in questi mesi di blocco forzato degli spostamenti internazionali. L’obiettivo dei 1000 voli a partire dal primo luglio, dunque, costituisce un rientro a regimi importanti, nell’ottica di riprendere gradualmente e in tempi ragionevolmente brevi l’intero flusso di traffico.

Per la ripartenza sono state inoltre coinvolte la maggior parte delle ottanta basi della compagnia aerea sparse sul continente: la volontà dell’azienda – fanno sapere – è infatti quella di ripristinare alcuni servizi sul numero più ampio di rotte, anziché operare servizi ad alta frequenza su rotte limitate. Ryanair fa sapere che i biglietti aerei per le date successive al primo luglio sono già in vendita, con prezzi che partono da 19,99 dollari a tratta.

LEGGI ANCHE: Quando la crisi sarà finita aumenteranno anche i prezzi dei biglietti aerei?

Le nuove misure per volare: termoscanner e mascherine

Per ripartire in sicurezza, Ryanair ha aggiornato i protocolli relativi alle misure che passeggeri e operatori devono mantenere durante il volo. Tutte le direttive sono riassunte in un video che la compagnia aerea irlandese ha messo a disposizione degli utenti. Nel filmato si consiglia ai passeggeri di controllare la loro temperatura corporea prima di andare in aeroporto, dove saranno sottoposti a ulteriori test con i termoscanner (ed eventualmente rimandati a casa, se in presenza di sintomi febbrili).

Tutti i passeggeri, prima di volare, dovranno inoltre aver effettuato il check in online e scaricato la carta d’imbarco sul proprio smartphone, in modo da ridurre al minimo le interazioni con il personale. Nei terminal sarà obbligatorio l’utilizzo di mascherine e guanti, e sarà messo a disposizione dei viaggiatori un disinfettante per le mani. Prima dell’imbarco, Ryanair fa sapere che richiederà a tutti i passeggeri di compilare un form con dettagli sulla loro visita e i loro recapiti di contatto: tali informazioni verranno poi condivise con gli uffici preposti nei diversi Stati dell’Unione Europea per monitorare eventuali contagi e procedere con i protocolli di isolamento.

Regole a bordo

A bordo degli aeromobili, come sempre, sarà effettuata la vendita di snack e bevande preconfezionate, che però potranno essere pagati esclusivamente tramite dispositivi elettronici, con il divieto dell’utilizzo dei contanti.

Per utilizzare i servizi igienici si dovrà chiedere al personale di bordo, che provvederà a dare indicazioni sulla possibilità di utilizzo delle toilettes, in modo da evitare la formazione di eventuali code d’attesa davanti alle porte. Gli aerei – che sono dotati di dispositivi filtranti per l’aria simili a quelli utilizzati negli ospedali, assicura Ryanair – verranno disinfettati ogni notte, con sostanze chimiche la cui efficacia è garantita per le 24 ore successive.

Nessuna indicazione, invece, sulle distanze tra passeggeri a bordo degli aerei, anche se la compagnia aerea fa sapere che il distanziamento sociale sarà incoraggiato laddove possibile. Ed è questo forse l’aspetto più delicato relativo alla ripresa dei voli: Ryanair verrà autorizzata dalle autorità nazionali e internazionali del volo a imbarcare passeggeri se non garantirà le distanze di sicurezza sulle poltrone a bordo degli aeromobili?

L'articolo Ryanair parte dal primo luglio con mille voli al giorno sembra essere il primo su Dove Viaggi.

Leggi alla Fonte

King Holidays conferma il proprio impegno per l’estate: cinque i cataloghi disponibili

Parola d’ordine sicurezza, da declinare sia nei confronti del cliente finale, attraverso il potenziamento dell’assistenza in loco e del servizio di supporto in caso di necessità, sia nei confronti delle agenzie di viaggi, in termini di affidabilità e di solidità finanziaria. King Holidays non rinuncia ai piani sulla stagione estiva e riconferma una serie di impegni [...]→ Leggi alla Fonte

Avianca richiede il “chapter 11”

La compagnia Avianca Holdings e alcune delle sue sussidiarie e affiliate hanno chiesto questa di aderire volontariamente al capitolo 11 del Codice fallimentare degli Stati Uniti presso il Tribunale fallimentare del distretto meridionale di New York, al fine di preservare e riorganizzare le attività di Avianca (concordato preventivo). Secondo un comunicato stampa rilasciato dalla società stessa, [...]→ Leggi alla Fonte

Nasce Trade d’Union. Da un’idea TrustForce e Ggf il progetto per avvicinare offerta ricettiva e adv

Un progetto nato per salvare la stagione in corso, che intende mettere in contatto le agenzie di viaggio italiane con un’offerta fino a oggi orientata soprattutto alla distribuzione online e ai mercati internazionali. “Al momento sappiamo ancora poco di come si muoverà il turismo nei prossimi mesi. E’ tuttavia decisamente probabile che a prevalere sarà [...]→ Leggi alla Fonte

Accordo Federalberghi-Banca Intesa: agevolazioni per gli associati

Intesa Sanpaolo e Federalberghi hanno condiviso l’urgenza e la necessità di attivare un pacchetto di soluzioni dedicato alle aziende rappresentate dall’associazione che consenta loro di superare un periodo più lungo di difficoltà, di salvaguardare l’occupazione e di porre le basi per una ripresa sicuramente posticipata rispetto ad altri settori dell’economia. L’iniziativa è parte integrante delle [...]→ Leggi alla Fonte

Le associazioni: «Il Dl Rilancio potrebbe essere il colpo di grazia al turismo»

Riceviamo la lettera di Astoi, Fto, Aidit e Assoviaggi, una lettera molto preoccupata, che in buona sostanza gira intorno ad un concetto semplice: se sul serio il governo non muoverà un dito neanche nel decreto Rilancio, allora il settore non ce la farà. A quanto capisco io di turismo e di politica, non penso che [...]→ Leggi alla Fonte

Tayaran Jet debutta nella linea: voli da Trapani verso quattro città italiane

Tayaran Jet prepara il debutto nei collegamenti di linea con il lancio di una serie di rotte da Trapani verso alcune destinazioni italiane, a partire  dal prossimo 1° agosto. Come evidenziato dal country manager Italia Gianfranco Cincotta “l’operativo prevede voli per Napoli, Perugia, Ancona e Trieste: ogni rotta sarà servita con due frequenze alla settimana [...]→ Leggi alla Fonte

Tayaran Jet debutta nella linea: voli da Trapani verso quattro città italiane

Tayaran Jet prepara il debutto nei collegamenti di linea con il lancio di una serie di rotte da Trapani verso alcune destinazioni italiane, a partire  dal prossimo 1° agosto. Come evidenziato dal country manager Italia Gianfranco Cincotta “l’operativo prevede voli per Napoli, Perugia, Ancona e Trieste: ogni rotta sarà servita con due frequenze alla settimana [...]→ Leggi alla Fonte

Centomila voli gratis agli operatori sanitari: il regalo di Qatar Airways nella Giornata dell’Infermiere

Un ringraziamento speciale a tutti quei medici, infermieri, e in generale lavoratori impiegati in ospedale, che, dall’inizio della pandemia, sono stati sempre in prima linea. Lasciando le famiglie, rischiando la propria salute per onorare la professione e assistere i malati. Nella Giornata Internazionale degli Infermieri 2020, la compagnia aerea Qatar Airways decide di regalare agli operatori sanitari impegnati nella lotta contro il Covid-19 100mila biglietti aerei.

Come chiedere i biglietti aerei gratis 

A partire dal 12 maggio e fino al 18 maggio (alle ore 23.59 di Doha), gli operatori sanitari potranno registrarsi sul sito qatarairways.com/ThankYouHeroes, inviando un modulo che gli consentirà di ricevere un codice promozionale da usare entro il 26 novembre per viaggi da fare entro il 10 dicembre 2020.

I posti disponibili sono ben 100mila, ma l’iniziativa è estesa agli operatori sanitari di tutto il mondo. Quindi, ogni Paese riceverà una quota giornaliera di biglietti, erogati in base alla popolazione.

Coloro che riceveranno il codice promozionale potranno prenotare fino a due biglietti aerei gratuiti (uno per sé, l’altro per l’accompagnatore), di andata e ritorno in classe Economy, validi su tutti i voli operati da Qatar Airways. Illimitato numero di destinazioni, ma non solo: i biglietti saranno completamente flessibili e i cambi data saranno consentiti senza costi aggiuntivi. Saranno esenti da tariffe e supplementi, ad eccezione delle tasse aeroportuali che verranno applicate.

Oltre al biglietto aereo gratuito, gli operatori riceveranno un voucher con il 35% di sconto, valido fino al 31 dicembre 2020, spendibile nei punti vendita del Qatar Duty Free presso l’Hamad International Airport (HIA) di Doha.

I destinatari della promozione sono: dottori, medici, infermieri, paramedici, tecnici di laboratorio, ricercatori clinici e farmacisti. In aeroporto al momento del check-in sarà necessario presentare un documento originale di identificazione come operatore sanitario.

LEGGI ANCHE: Oggi è la Giornata Internazionale dell’infermiere 2020: cos’è e perché si festeggia

“Noi di Qatar Airways siamo incredibilmente grati per l’impegno e il duro lavoro degli operatori sanitari di tutto il mondo che si sono presi cura delle persone in questi periodi di incertezza. La loro eroica dimostrazione di gentilezza, dedizione e professionalità ha salvato centinaia di migliaia di vite in tutto il mondo” ha dichiarato l’Amministratore Delegato di Qatar Airways, Akbar Al Baker. “Ora tocca a noi restituire qualcosa a chi è in prima linea nel settore sanitario. Non ci sono parole o gesti sufficienti per ripagare questi uomini e donne coraggiosi, ma speriamo che la nostra piccola offerta di un volo andata e ritorno gratuito su Qatar Airways permetta loro di godersi una meritata vacanza, di visitare la famiglia e gli amici o di esplorare una destinazione che hanno sempre sognato, man mano che le restrizioni di viaggio iniziano a diminuire”.

Qatar Airways riprende a volare

Come altre compagnie aree nel mondo, Qatar Airways negli ultimi mesi ha dovuto lasciare a terra parte dei suoi aerei. Ma non ha masi smesso di essere operativa, pianificando 100 voli charter per il rimpatrio dei passeggeri rimasti bloccati all’estero.

Recentemente la compagnia ha annunciato l’avvio graduale dei voli, in previsione di un allentamento delle restrizioni dei viaggi e ingressi nei Paesi. L’obiettivo è riportare il network verso le 52 destinazioni iniziali entro la fine di maggio, inizio giugno.

Leggi anche

L'articolo Centomila voli gratis agli operatori sanitari: il regalo di Qatar Airways nella Giornata dell’Infermiere sembra essere il primo su Dove Viaggi.

Leggi alla Fonte