Otto spiagge bellissime, dal divano di casa (aspettando di goderle dal vivo)

Basta un pc e una buona connessione. Ora, mettetevi comodi, preparatevi un drink, alzate il volume, premete play su uno di questi video live e iniziate a sognare. Vi sembrerà di sentire la sabbia tra le dita dei piedi in men che non si dica. Un viaggio virtuale, h24. Anche per i sognatori più incontentabili. 

White Bay Beach – British Virgin Islands

Considerata una delle migliori spiagge al mondo da numerose riviste specializzate, la lunga striscia di sabbia bianca di White Bay sulle British Virgin Islands, l’arcipelago vulcanico ad est di Portorico nell’Oceano Atlantico, è protetta da una grande barriera corallina, perfetta per gli amanti dello snorkeling, costellata di rinomati bar e locali. 

LEGGI ANCHE IL NOSTRO REPORTAGE: British Virgin Islands, cosa vedere nel paradiso verde che rinasce

Clearwater Beach – Florida, Usa

La tranquilla zona di Clearwater Beach è rinomata per l’omonimo litorale di sabbia bianchissima, soffice al tatto, bagnata da un mare limpido, che attira tutto l’anno gli amanti del jet ski, del parasailing e del kite surf. Siamo sulla costa centro occidentale della Florida, che vanta ben 361 giorni di sole all’anno.

GUARDA ANCHE: Le spiagge più belle dove fare kite surf in Italia

Deerfield Beach – Florida, Usa

In questa tranquilla località balneare potete rilassarvi al sole, fare il bagno, andare a pesca oppure trascorrere la serata nella zona dei ristoranti. Il Deerfield Beach Pier è un pontile in legno che, dalla costa di Deerfield Beach, si protende per 287 metri.

GUARDA ANCHE: Le spiagge più belle del mondo, 52 mete per ogni settimana dell’anno

Waimea Bay – Hawaii, Usa

Waimea Bay si trova a Haleiwa, sulla North Shore di O’ahu, alla foce del fiume Waimea. È la meta prediletta dai surfisti sin dagli anni ’50. In inverno, le sue onde raggiungono i 9 metri. La lunga ed ampia spiaggia soffice e perlata offre un clima mite anche durante i mesi invernali (le temperature toccano i 27 gradi).

LEGGI ANCHE: Lo spettacolo dell’alba alle Hawaii

Crystal Bay – Thailandia

La Costa Orientale di Ko Samui, la seconda isola più grande della Thailandia, ospita le due vaste e belle spiagge di Chaweng e Lamai. Tra queste due località si aprono le due piccole baie di Coral Cove e Crystal Bay.

LEGGI ANCHE: Le spiagge più belle della Thailandia

Mori Point Pacifica – California, Usa

Fa parte della Golden Gate National Recreation Area, uno dei più grandi parchi nazionali urbani del mondo, fondata nel 1972 per “portare i parchi alla gente”.

Outer Banks – Carolina del Nord, Usa

Le Outer Banks sono una lunga serie di strette isole che, a distanze variabili dalla terraferma, si sviluppano per circa 160 chilometri fiancheggiando la costa settentrionale atlantica della Carolina del Nord

Playa del Carmen – Quintana Roo, Messico

Playa del Carmen è un luogo idilliaco situato nel cuore della Riviera Maya, con sabbia bianca e fine e acque dai toni verde-blu. Ovunque vi troviate, ci saranno sempre un’amaca e un ombrellone dove potervi rilassare e prendere il sole, specialmente nelle zone più distanti dal centro, dove troverete le spiagge più tranquille.

Leggi anche

L'articolo Otto spiagge bellissime, dal divano di casa (aspettando di goderle dal vivo) sembra essere il primo su Dove Viaggi.

Leggi alla Fonte

Otto spiagge bellissime, dal divano di casa (aspettando di goderle dal vivo)

Basta un pc e una buona connessione. Ora, mettetevi comodi, preparatevi un drink, alzate il volume, premete play su uno di questi video live e iniziate a sognare. Vi sembrerà di sentire la sabbia tra le dita dei piedi in men che non si dica. Un viaggio virtuale, h24. Anche per i sognatori più incontentabili. 

White Bay Beach – British Virgin Islands

Considerata una delle migliori spiagge al mondo da numerose riviste specializzate, la lunga striscia di sabbia bianca di White Bay sulle British Virgin Islands, l’arcipelago vulcanico ad est di Portorico nell’Oceano Atlantico, è protetta da una grande barriera corallina, perfetta per gli amanti dello snorkeling, costellata di rinomati bar e locali. 

LEGGI ANCHE IL NOSTRO REPORTAGE: British Virgin Islands, cosa vedere nel paradiso verde che rinasce

Clearwater Beach – Florida, Usa

La tranquilla zona di Clearwater Beach è rinomata per l’omonimo litorale di sabbia bianchissima, soffice al tatto, bagnata da un mare limpido, che attira tutto l’anno gli amanti del jet ski, del parasailing e del kite surf. Siamo sulla costa centro occidentale della Florida, che vanta ben 361 giorni di sole all’anno.

GUARDA ANCHE: Le spiagge più belle dove fare kite surf in Italia

Deerfield Beach – Florida, Usa

In questa tranquilla località balneare potete rilassarvi al sole, fare il bagno, andare a pesca oppure trascorrere la serata nella zona dei ristoranti. Il Deerfield Beach Pier è un pontile in legno che, dalla costa di Deerfield Beach, si protende per 287 metri.

GUARDA ANCHE: Le spiagge più belle del mondo, 52 mete per ogni settimana dell’anno

Waimea Bay – Hawaii, Usa

Waimea Bay si trova a Haleiwa, sulla North Shore di O’ahu, alla foce del fiume Waimea. È la meta prediletta dai surfisti sin dagli anni ’50. In inverno, le sue onde raggiungono i 9 metri. La lunga ed ampia spiaggia soffice e perlata offre un clima mite anche durante i mesi invernali (le temperature toccano i 27 gradi).

LEGGI ANCHE: Lo spettacolo dell’alba alle Hawaii

Crystal Bay – Thailandia

La Costa Orientale di Ko Samui, la seconda isola più grande della Thailandia, ospita le due vaste e belle spiagge di Chaweng e Lamai. Tra queste due località si aprono le due piccole baie di Coral Cove e Crystal Bay.

LEGGI ANCHE: Le spiagge più belle della Thailandia

Mori Point Pacifica – California, Usa

Fa parte della Golden Gate National Recreation Area, uno dei più grandi parchi nazionali urbani del mondo, fondata nel 1972 per “portare i parchi alla gente”.

Outer Banks – Carolina del Nord, Usa

Le Outer Banks sono una lunga serie di strette isole che, a distanze variabili dalla terraferma, si sviluppano per circa 160 chilometri fiancheggiando la costa settentrionale atlantica della Carolina del Nord

Playa del Carmen – Quintana Roo, Messico

Playa del Carmen è un luogo idilliaco situato nel cuore della Riviera Maya, con sabbia bianca e fine e acque dai toni verde-blu. Ovunque vi troviate, ci saranno sempre un’amaca e un ombrellone dove potervi rilassare e prendere il sole, specialmente nelle zone più distanti dal centro, dove troverete le spiagge più tranquille.

Leggi anche

L'articolo Otto spiagge bellissime, dal divano di casa (aspettando di goderle dal vivo) sembra essere il primo su Dove Viaggi.

Leggi alla Fonte

La dirigenza Blu Hotels scrive ai dipendenti: è il momento di pensare al futuro

Con una lettera ai dipendenti Nicola Risatti  e Fabrizio Piantoni, rispettivamente presidente ed amministratore delegato e consigliere delegato di Blu Hotles hanno voluto dare un segnale di ripresa , in qualche modo di ottimismo, in uno scenario che è ancora nebuloso. La pubblichiamo nell’intento di dare sempre voce a chi non si arrende anche in situazioni molto difficili. Carissimi,il primo [...]→ Leggi alla Fonte

Aeroporti di Roma riduce ulterioriormente l’operatività

Aeroporti di Roma ha predisposto un ulteriore piano di riduzione dell’operatività dei terminal passeggeri di Fiumicino. A partire da martedì 7 aprile, le operazioni di imbarco di tutti i voli in partenza saranno effettuate solamente dal molo B. Le operazioni di check-in, i controlli di sicurezza e la riconsegna bagagli continueranno ad essere effettuate esclusivamente [...]→ Leggi alla Fonte

Il governo degli Stati Uniti ai vettori: “Rimborsate i biglietti!!

Il Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti ha emesso un avviso alle compagnie aeree americane ricordando che sono obbligate a rimborsare i biglietti quando annullano un volo o apportano una modifica significativa agli orari dei voli che i passeggeri scelgono di non accettare, ma non intraprenderanno alcuna azione immediata contro le compagnie aeree. Le compagnie [...]→ Leggi alla Fonte

Federturismo: «Prestiti a lungo tempo garantiti dallo Stato»

«Servono interventi mirati, dedicati alle specifiche esigenze delle imprese turistiche che sono state, sono e saranno per chissà quanti mesi, le più colpite dalla pandemia, adottando scelte immediate e mobilitando cospicue risorse – dichiara la vice presidente di Federturismo Confindustria Marina Lalli – altrimenti con il blocco dell’offerta e il crollo totale della domanda si rischia di [...]→ Leggi alla Fonte

I voli speciali di Etihad per recuperare passeggeri all’estero

Nel corso dell’ultima settimana, Etihad Airways ha operato una serie di voli speciali che hanno permesso ad alcuni passeggeri bloccati a terra di tornare a casa e sostenere il “UAE Food Security Program”, nell’ambito dei piani annunciati in precedenza. L’obiettivo dell’iniziativa consiste nell’utilizzare la capacità di carico degli aerei passeggeri per il trasporto di merci. [...]→ Leggi alla Fonte

Il Mibact lancia il Gran Virtual Tour: le meraviglie d’Italia da vedere online

Il Gran Tour ai tempi del Coronavirus: virtuale, ma non per questo meno emozionante. Il 5 aprile, in occasione della tradizionale prima domenica del mese, che normalmente prevede l’accesso gratuito a tutti i luoghi della cultura statali, il MiBACT ha lanciato il Gran virtual tour della bellezza italiana, un viaggio digitale lungo tutta la Penisola per visitare online teatri, archivi, biblioteche monumentali e musei.

L’iniziativa, resa possibile grazie alla pluriennale collaborazione tra MiBACT e Google Arts & Culture, permette al visitatore di scegliere tra diversi percorsi digitali riuniti all’interno della sezione Meraviglie d’Italia della piattaforma di Google, e in parte, anche sul sito del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo (beniculturali.it/virtualtour).

LEGGI ANCHE: #iorestoacasa, i musei italiani da vedere online

Si compone così davanti agli occhi un viaggio straordinario, fatto di foto a 360 gradi, documenti storici e immagini d’epoca che raccontano, ad esempio, la storia del Duomo di Milano, di spettacoli teatrali allestiti tra le rovine delle Terme di Caracalla, o che mostrano bozzetti di costumi per balletti e dipinti famosi. Ci sono i percorsi nelle città d’arte con Street View e persino le storie delle invenzioni italiane, come Guglielmo Marconi e le trasmissioni senza filo o in viaggio all’interno del sottomarino Toti. O il meglio del made in Italy raccontato attraverso i prodotti tipici della gastronomia e le creazioni di artigiani di designer, dall’arte orafa di Firenze alla grande moda degli stilisti.

Il tutto per approfondire la conoscenza di luoghi già noti e visti o per scoprirne dei nuovi. Giusto un assaggio, per farci ricordare della grande bellezza che ci aspetta qui fuori. E che un giorno torneremo a godere di persona.

Leggi anche

L'articolo Il Mibact lancia il Gran Virtual Tour: le meraviglie d’Italia da vedere online sembra essere il primo su Dove Viaggi.

Leggi alla Fonte

 Manifesto per il turismo italiano: l’appello degli operatori del settore

“Manifesto per il turismo italiano”: arriva l’appello degli operatori del settore. Tour operator, agenzie di viaggi e organizzatori di eventi  lanciano un SOS alle istituzioni per salvare il turismo e si fanno promotori dell’iniziativa www.ripartiamodallitalia.it.  L’emergenza Coronavirus sta generando una gravissima crisi che durerà presumibilmente diversi mesi, con una prospettiva di ripresa lenta e lunga. «Se tutte le imprese del settore non potranno accedere a un forte e immediato sostegno, si rischia un crollo a catena con pesantissimi impatti sull’economia, sull’occupazione diretta, sull’immenso indotto collegato e sul Paese», dicono.

Il manifesto per il Turismo italiano

A lanciare l’allarme per dar voce all’intera filiera e ai consumatori sono le associazioni ASTOI Confindustria Viaggi (che rappresenta il 90 per cento del tour operating in Italia), FTO (che raccoglie il mondo della distribuzione turistica con network e agenzie indipendenti e altri segmenti del settore) e importanti operatori del comparto, come Alpitour World, Gruppo Gattinoni, Robintur Travel Group, Alidays, Bluserena, Futura Vacanze, Giver Viaggi e Crociere, Idee per Viaggiare, Viaggi Del Mappamondo, Naar, Nicolaus-Valtur, Ota Viaggi, TH Resorts, Trinity Viaggi Studio, Uvet, Veratour.

L’unione degli operatori per una causa comune

Per la prima volta tante aziende private, in qualche modo concorrenti, si uniscono per lanciare l’hashtag #ripartiamodallitalia. Un’iniziativa che chiama a raccolta le istituzioni, quanti vivono di turismo e quanti, anche da semplici cittadini e viaggiatori, vogliono esprimere sostegno. L’adesione al Manifesto è aperta a tutte le sigle del settore e ai consumatori, che potranno aderire alla piattaforma su change.org (link http://chng.it/Zkr2zpjRXc) e essere aggiornati sulle azioni in corso sul sito www.ripartiamodallitalia.it

I dati della gravissima crisi

Il turismo italiano, dicono i promotori dell’iniziativa, rappresenta il 13 per cento del PIL nazionale, equivalente a 232,2 miliardi di euro, ed è uno dei principali motori dell’economia, della società e della cultura italiana. Il turismo costituisce il 14,9 per cento dell’occupazione totale, con oltre 3,5 milioni di occupati. Il solo segmento del turismo organizzato produce in Italia un giro d’affari di oltre 20 miliardi di euro, rappresenta 13mila aziende e dà lavoro ad oltre 75mila addetti.

Le prospettive

Secondo il Cerved Industry Forecast sull’impatto del COVID-19 sui settori e sul territorio, l’emergenza economica scatenata dalla pandemia durerà in uno scenario base fino a maggio, ma – in base alle previsioni più negative – potrebbe protrarsi fino alla fine dell’anno. In ogni caso, tra i dieci settori che avranno le performance peggiori quest’anno, ben sette sono in tutto o in parte ascrivibili al turismo: alberghi, agenzie di viaggio e tour operator, agenzie di eventi, strutture ricettive extra alberghiere, trasporti aerei, organizzazione di fiere e convegni, gestione aeroporti, autonoleggi. «Le conseguenze di un collasso del settore turismo sarebbero incalcolabili», concludono i promotori dell’appello.

Leggi anche

 

 

L'articolo  Manifesto per il turismo italiano: l’appello degli operatori del settore sembra essere il primo su Dove Viaggi.

Leggi alla Fonte

Webinar Polonia: prossimi appuntamenti a giugno ed ottobre

Barbara Minczewa – direttrice dell’Ente Nazionale Polacco per il Turismo il 2 aprile 2020 ha condotto un webinar dedicato al turismo religioso e culturale in Polonia. Il Paese, orgoglioso di ospitare oltre 10 milioni di turisti ogni anno, è un gioiello per tutti gli appassionati di Papa Giovanni Paolo II e Frederic Chopin. Durante il seminario online sono stati [...]→ Leggi alla Fonte