Latam taglia del 30% i voli internazionali. Flessibilità per riprenotare senza penali

Latam Airlines group e le sue sussidiarie annunciano una riduzione di circa il 30% dei loro voli internazionali a causa della riduzione della domanda e delle restrizioni di viaggio imposte dai governi dopo l’avanzata del Coronavirus. Per ora, questa misura si applica principalmente ai voli dall’America Latina verso l’Europa e gli Stati Uniti tra il [...]→ Leggi alla Fonte

Air Dolomiti riduce l’operativo dal 29 marzo al 24 aprile

Air Dolomiti riduce l’operativo italiano, in risposta al «calo della domanda di viaggi in Italia» spiega una nota del vettore che precisa che “in linea con le misure adottate dal Gruppo Lufthansa al quale appartiene, alla luce delle circostanze eccezionali causate dalla diffusione del coronavirus e della conseguente diminuzione della domanda di viaggi aerei in Italia [...]→ Leggi alla Fonte

Tap Air Portugal congela il network italiano fino al 27 marzo

Tap Air Portugal sospende tutte “le sue operazioni tra gli aeroporti italiani e portoghesi, fino al 27 marzo 2020, a seguito delle decisioni assunte dal Governo italiano per fronteggiare la diffusione del Coronavirus – Covid 19 e conformemente alla decisione del Governo portoghese di sospendere tutti i collegamenti tra i due Paesi. “Tutti i passeggeri [...]→ Leggi alla Fonte

Parma, sospeso l’anno Capitale italiana della cultura 2020

Parma è doppiamente vittima del Coronavirus. Non solo perché colpita dall’emergenza sanitaria, come tutte le città e i paesi d’Italia. Ma anche perché si vede costretta a sospendere le iniziative di Parma Capitale italiana della cultura 2020, che avevano visto il via proprio l’11 gennaio. Mostre, eventi, spettacoli, tutto rimandato. A quando?

Nella migliore delle ipotesi, si parla di maggio. Ma si potrebbe anche fare un’estate a basso profilo e spostare tutto a settembre. Altra ipotesi, rimandare tutto all‘anno prossimo. Le autorità cittadine – in primis l’assessore alla Cultura Michele Guerra –  hanno chiesto al ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo di prorogare il titolo di Capitale italiana della cultura  a tutto il 2021. Una proposta sostenuta anche dal presidente della Regione, Stefano Bonaccini. Ora la parola passa al ministro Dario Franceschini.

Leggi anche

L'articolo Parma, sospeso l’anno Capitale italiana della cultura 2020 sembra essere il primo su Dove Viaggi.

Leggi alla Fonte

Parma, sospeso l’anno Capitale italiana della cultura 2020

Parma è doppiamente vittima del Coronavirus. Non solo perché colpita dall’emergenza sanitaria, come tutte le città e i paesi d’Italia. Ma anche perché si vede costretta a sospendere le iniziative di Parma Capitale italiana della cultura 2020, che avevano visto il via proprio l’11 gennaio. Mostre, eventi, spettacoli, tutto rimandato. A quando?

Nella migliore delle ipotesi, si parla di maggio. Ma si potrebbe anche fare un’estate a basso profilo e spostare tutto a settembre. Altra ipotesi, rimandare tutto all‘anno prossimo. Le autorità cittadine – in primis l’assessore alla Cultura Michele Guerra –  hanno chiesto al ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo di prorogare il titolo di Capitale italiana della cultura  a tutto il 2021. Una proposta sostenuta anche dal presidente della Regione, Stefano Bonaccini. Ora la parola passa al ministro Dario Franceschini.

Leggi anche

L'articolo Parma, sospeso l’anno Capitale italiana della cultura 2020 sembra essere il primo su Dove Viaggi.

Leggi alla Fonte

Coronavirus, Tap Air Portugal sospende i voli con l’Italia fino al 27 marzo

Coronavirus: anche TAP Air Portugal, la compagnia di bandiera del Portagallo, ha deciso sospendere i voli tra il Paese e l’Italia. Sono così interrotti i collegamenti con una delle destinazioni europee più amate dagli italiani. La misura avrà ripercussioni anche per tutti i nostri (numerosi) connazionali che, anche grazie al regime fiscale favorevole, hanno scelto il Paese come luogo di residenza. Si legge nel comunicato che “a seguito delle decisioni assunte dal Governo italiano per fronteggiare la diffusione delCoronavirus –Covid 19 e conformemente alla decisione del Governo portoghese di sospendere tutti i voli da e per l’Italia” i voli della compagnia sono interrotti fino al 27 marzo 2020.

Rimborsi e informazioni

La compagnia assicura che “tutti i passeggeri coinvolti nelle cancellazioni potranno cambiare gratuitamente per una data successiva nella validità del biglietto (un anno dall’emissione), essere riprotetti su aeroporti vicini o ricevere un rimborso totale, del valore di quanto non usufruito, tramite un voucher”. Gli aggiornamenti e maggiori informazioni sulle decisioni sono disponibili sul sito flytap.com.
Leggi anche
Coronavirus: viaggi, treni, voli e aeroporti, quello che c’è da sapere
 
Frecciarossa Trenitalia
Coronavirus e viaggi in treno: così cambiano le prenotazioni Trenitalia
 
L'articolo Coronavirus, Tap Air Portugal sospende i voli con l’Italia fino al 27 marzo sembra essere il primo su Dove Viaggi. Leggi alla Fonte

Registrazione Webinar Fiavet. Covid-19: a che punto siamo?

Ecco la registrazione del webinar della Fiavet organizzato da Travel Quotidiano al quale hanno partecipato 422 agenzie di viaggio. Protagonisti del webinar il presidente di Fiavet nazionale Ivana Jelinic e il consulente legale dell’associazione, Federico Lucarelli, che hanno parlato diffusamente sulla situazione attuale, indicando soluzioni e dando un quadro d’insieme e di prospettiva sul mercato [...]→ Leggi alla Fonte

St. Patrick’s Day: Guinness lancia i festeggiamenti virtuali e crea un nuovo inno

  Guinness storico brand irlandese del Gruppo Diageo avvia le celebrazioni per il St. Patrick’s Day (17 marzo) chiamando a raccolta migliaia di fan per creare un nuovo inno dedicato alla festa più iconica dell’anno. Guinness celebra la festività che ogni anno coinvolge più di 70 milioni di persone in Italia e nel mondo con [...]→ Leggi alla Fonte

Vo per Botteghe diventa web, il movimento Life Beyond Tourism supporta le aziende

Vo per Botteghe®️ promuove la tradizione, “il saper fare” dei singoli luoghi e da Firenze si apre agli artigiani italiani e diventa web. In riferimento alle prescrizioni e raccomandazioni del nuovo decreto #iorestoacasa per fronteggiare il coronavirus il Movimento Life Beyond Tourism -Travel To Dialogue si propone a fianco delle aziende e degli artigiani italiani per riprendere con [...]→ Leggi alla Fonte