You are here

Parigi o Sydney? Questo calcolatore ti dice quanto potresti guadagnare col tuo lavoro in un altro Paese

Una guerra, una pandemia e tutto può cambiare. Lavoro, salute e relazioni vengono messe in discussione dal giorno alla notte. Dopo anni di routine molti sognano quei cambiamenti che si sono procrastinati per decenni. E decidono di fuggire all’estero. Per vivere e lavorare da una città o da un luogo che si è sempre sognato o per guadagnare di più. Secondo l’ultimo rapporto di Migranti, sono oltre cinque milioni e mezzo i connazionali che vivono stabilmente oltre confine mentre nell’anno del Covid l’Italia ha perso quasi 384 mila residenti sul suo territorio (dato Istat). 

GUARDA ANCHE: Lavorare in bellezza: quattro borghi italiani dove fare smart working

Il calcolatore per scoprire quando guadagnare all’estero

Dove sono andati gli italiani? Germania, Gran Bretagna ma anche Malta, Emirati Arabi Uniti o Panama. Tuttavia, prima di partire la domanda che tutti si fanno è: Quanto davvero posso guadagnare in un altro Paese?
William Russell, compagnia inglese di assicurazione sanitaria, ha creato uno speciale calcolatore (che trovate a questo link). In sostanza, ci svela quale sarebbe il nostro stipendio in un altro Paese facendo lo stesso lavoro.

L’azienda ha utilizzato i dati di Glassdoor (uno dei più grandi siti a livello globale per la ricerca di occupazione e recruiting) per stabilire lo stipendio medio di 36 impieghi – tra cui sviluppatori di software, psicologi, insegnanti, infermieri, giornalisti, avvocati e baristi – in tutti i 38 Paesi dell’OCSE. Gli stipendi sono stati convertiti in dollari statunitensi e sterline inglesi.

GUARDA ANCHE: Workation: ecco le 10 le città migliori dove lavorare stando in vacanza

Stipendi all’estero: il Paese dove si guadagna di più

I risultati: se sei un infermiere, o sei interessato alla professione, puoi scoprire che in Portogallo potresti guadagnare in media 14.000 dollari, in Corea del Sud 33.000, in Nuova Zelanda 44.000 o negli Stati Uniti 66.000 dollari. Il Paese con gli stipendi più alti in tutte le 36 professioni esaminate è la Svizzera. Poco sotto la Norvegia, l’Islanda e il Giappone. Indonesia, India e Turchia hanno invece gli stipendi più bassi.

Ma, come sappiamo, i soldi non sono tutto. Ecco perché William Russell ha classificato i 38 Paesi anche in base al loro costo della vita – affitto, cibo, servizi e intrattenimento. Per esempio, se il tuo stipendio in Messico può essere inferiore a quello della Svizzera, il minor costo della vita nel primo può farti vivere meglio nel secondo.

GUARDA ANCHE: Il Paese migliore al mondo dove fuggire in caso di “apocalisse”? La Nuova Zelanda

Dove Viaggi ©RIPRODUZIONE RISERVATA

L'articolo Parigi o Sydney? Questo calcolatore ti dice quanto potresti guadagnare col tuo lavoro in un altro Paese sembra essere il primo su Dove Viaggi.

Leggi alla Fonte