You are here

Steinway Tower, il grattacielo più sottile al mondo ultimato a New York

La Steinway Tower, chiamata anche “111 West 57th Street” (dal nome della strada dove è sorta a soli due isolati da Central Park), ha un rapporto altezza-larghezza di 24:1. Il che la rende “il grattacielo più snello del mondo“. Recentemente completata, la torre ora è pronta ad aprire i battenti. L’edificio si sviluppa su 84 piani per un’altezza complessiva di poco più di 435 metri e comprende 60 appartamenti super esclusivi. Si tratta del terzo grattacielo più alto della Grande Mela, dietro al One World Trade Center e alla quasi adiacente Central Park Tower. 

GUARDA ANCHE: Cosa c’è di nuovo a New York? 22 buoni motivi per visitare la metropoli nel 2022

Ogni appartamento vanta una vista su Central Park (ph: 11 West 57)

New York: la nuova Steinway Tower, il grattacielo più sottile al mondo

La torre supersottile è stata progettata da SHoP Architects di New York e la costruzione è iniziata nel 2013. Secondo lo studio di progettazione, l’idea era di creare “una nuova e coraggiosa interpretazione dello skyline di New York”. Gregg Pasquarelli di SHoP Architects ha definito l’edificio “un progetto di proporzioni straordinarie e di grandezza epica”. Ha sottolineato di aver tratto ispirazione “dall’età d’oro di Manhattan” e dalla storia dell’Art déco di New York.

Nel grattacielo c’è una piscina da 25 metri con cabine personali e decorazioni in stile retrò (ph: 11 West 57)

Oltre agli appartamenti (uno per piano), c’è un super attico su tre livelli di oltre 662 metri quadri con 127 metri quadri di terrazzo e vista magnifica su Central Park. I prezzi? Vanno da 7,75 milioni di dollari (poco più di 7 milioni di euro) per un piccolo appartamento ai 66 milioni per l’attico.

La torre è adiacente alla Steinway Hall, l’edificio storico del 1925 che negli anni ha ospitato l’azienda di pianoforti Steinway & Son e una sala da concerto, oggi convertita in abitazioni di lusso. Anche la facciata è un capolavoro dell’ingegneria: i blocchi sono fatti di un materiale di terracotta che sembra cambiare colore e consistenza in base agli effetti della luce e alle angolazioni di visuale. 

GUARDA ANCHE: New York meravigliosa: il tour in 4K della Grande Mela

Dove Viaggi ©RIPRODUZIONE RISERVATA

L'articolo Steinway Tower, il grattacielo più sottile al mondo ultimato a New York sembra essere il primo su Dove Viaggi.

Leggi alla Fonte

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi