You are here

Lazzerini e la nuova Alitalia: “Creeremo una compagnia di successo per il Paese”

alitalia“Oggi entriamo nella fase operativa di Ita Spa e accompagneremo la sua nascita e sviluppo con gli obiettivi ambiziosi di creare una compagnia di successo per il Paese”: come riportato dall’Ansa, Fabio Lazzerini, amministratore delegato e (anche) direttore generale della nuova Alitalia, delinea così l’orizzonte della compagnia, dopo il secondo cda che si è svolto lo scorso [...]→ Leggi alla Fonte

Ryanair contro le agenzie: i rimborsi non arrivano per colpa delle Ota

RyanairRyanair continua la sua campagna contro il canale delle agenzie di viaggio. Il vettore assicura che durante la pandemia «molti clienti siano stati vittime delle trappole» delle agenzie online. «Non solo le Ota applicano prezzi più alti e applicano tariffe nascoste, ma spesso ritardano o impediscono ai clienti di ottenere il rimborso nel caso in cui [...]→ Leggi alla Fonte

Legge di Bilancio: chi affitta più di 4 appartamenti fa attività d’impresa

Chi affitta cinque appartamenti è titolare di attività d’impresa. Arriva, finalmente verrebbe da dire, la norma che regolamenta il mondo degli affitti brevi. La novità, racconta Il Sole 24 Ore, è contenuta nella nuova legge di Bilancio recentemente approvata dal Consiglio dei ministri e prevede, appunto, che chi mette in affitto più di quattro appartamenti debba [...]→ Leggi alla Fonte

Burgio, Alpitour: sono molto preoccupato per la tenuta della distribuzione

Non usa mezzi giri di parole Gabriele Burgio. In un’intervista apparsa oggi sul Sole 24 Ore, il presidente e amministratore delegato del Gruppo Alpitour sottolinea le difficoltà del settore e si definisce molto preoccupato per il settore della distribuzione, che a oggi contribuisce a formare il 95%-96% del fatturato della sua compagnia. A rischiare, e [...]→ Leggi alla Fonte

Bit 2020 cambia data: si svolgerà dal 9 all’11 maggio a fieramilanocity

Bit, MilanoLa Bit cambia data. Inizialmente prevista nel mese di febbraio, la Borsa del turismo di Milano si terrà a fieramilanocity dal 9 all’11 maggio 2021. La manifestazione ha ascoltato le esigenze del mercato turistico pesantemente in crisi a causa della pandemia. Secondo gli organizzatori le nuove date consentiranno a Bit di giocare a pieno titolo il ruolo [...]→ Leggi alla Fonte

Alpitour non ferma la sua espansione in Francia, nonostante il Covid

Alpitour aveva deciso di consolidarsi in Francia, seguendo una strategia di espansione e di presenza in tutta Europa. Ma il Covid ha frenato tutti i piani. Tuttavia, il gruppo italiano guidato da Gabriele Burgio non si ferma. L’ampio progetto continua. Il 2020 è ancor un anno difficile, ma le cose sembrano essere migliori per il prossimo anno e [...]→ Leggi alla Fonte

Tegola sulle Ota: esposti i dati di milioni di clienti

Pochi giorni dopo la notizia della multa da 18,4 milioni di sterline comminata a Marriott dalla Autorità britannica per la protezione della privacy (Ico), arriva ora l’annuncio di una nuova violazione di dati appartenenti a milioni di turisti. A essere esposte sarebbero state questa volta le informazioni dei clienti di alcune delle principali agenzie online [...]→ Leggi alla Fonte

Il Mibact pubblica gli elenchi delle agenzie e dei to ammessi al contributo

Per dare una risposta alle voci sul fondo perduto, il Mibact pubblica qui  il decreto per l’assegnazione dei fondi. Nella pagina del ministero sono inseriti anche tre allegati. Nel primo, allegato A, vengono elencate le imprese che sono ammesse al contributo di cui all’art. 182, comma 1, del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34. Questo [...]→ Leggi alla Fonte

Centinaio: «Il fondo di 625 milioni lascia fuori molte adv e to»

Gian Marco CentinaioCon una nota durissima, l’ex ministro del turismo Gian Marco Centinaio risponde a Dario Franceschini che nelle ultime ore aveva difeso, proprio contro un attacco della Lega, il proprio operato sul fronte dei ristori per le agenzie di viaggio e i tour operator. «È inutile che Franceschini ci giri intorno, agenzie di viaggio e tour [...]→ Leggi alla Fonte

Fiavet: «Niente ristori dallo Stato. Sì ai sexy shop, no alle agenzie»

«Lo Stato si è scordato di più di 10.000 imprese con  circa 80.000 occupati di cui il 72,5% è donna», questo è il drammatico incipit di una nota di Fiavet nazionale che prende una dura posizione sul decreto Ristori licenziato due giorni fa dal governo e che non ha preso in considerazione le agenzie di [...]→ Leggi alla Fonte

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi