You are here

Subito! Servono altri 500 mln di sostegni. E poi c’è la bomba voucher

C’è la “S” di sostegni, ma anche la “U” di urgenza, seguita dalla “B” di battaglia e quindi dalla “I” di internazionalizzazione, nonché dalla “T” di turismo e dalla “O” di organizzato. Ci sono proprio tutti i protagonisti dell’industria dei viaggi organizzati nell’acronimo Subito. E sono sul palco del Ttg di Rimini a chiedere al [...]→ Leggi alla Fonte

Ezhaya:  la fine del divieto di viaggiare è vicina

“Stiamo aspettando il 25 ottobre. Perché potrebbe essere la data della nostra ripartenza vera” così il presidente di Astoi Pier Ezhaya riferendosi al giorno in cui dovrebbe decadere il divieto di viaggiare. Quindi una sorta di liberi tutti che potrebbe in effetti rilanciare definitivamente il turismo italiano e internazionale. “Dal 25 ottobre dovremmo riprendere a [...]→ Leggi alla Fonte

Garavaglia: “Apriremo altri corridoi verso l’estero” 

In un’atmosfera ottimistica e propositiva (forse anche troppo) si è aperta ufficialmente l’edizione 2021 del Ttg Travel Experience di Rimini. Un parterre di tutto riguardo, ma abbastanza scarso di notizie o di annunci concreti. Forse solo il ministro Garavaglia si è sbilanciato un po’ di più. “Il mio impegno è quello di far aprire sempre [...]→ Leggi alla Fonte

Lazzerini, Ita: “Dovremo meritarci di essere la compagnia di bandiera”

Parte oggi la settimana del countdown finale per il decollo di Ita, fissato per venerdì 15 ottobre. Fabio Lazzerini, amministratore delegato e direttore generale, fotografa il passaggio di questi ultimi mesi con l’occhio al prossimo 15 ottobre e ci mette la faccia, ammettendo le numerose “complessità” e “processi tuttora da sistemare”, ribadendo “ora più che [...]→ Leggi alla Fonte

Sardegna: la Regione esclude anche Ita dalla gara di Continuità territoriale

OlbiaNiente da fare: tutto sospeso in Sardegna per l’assegnazione dei servizi aerei in continuità territoriale, dopo che l’assessorato regionale dei trasporti ha escluso Ita (dopo Volotea) dalla gara per  per carenza di requisiti  Secondo quanto riferito da La Nuova Sardegna, ora si proseguirà con una procedura negoziata, in altre paralo una trattativa privata, per individuare la compagnia che [...]→ Leggi alla Fonte

Assoturismo: «Bisogna prolungare i ristori per agenzie e to»

«Le imprese del turismo organizzato stanno fronteggiando con grande difficoltà questo 2021, tanto quanto è avvenuto per il 2020. Per questo chiediamo al ministro Garavaglia di prolungare i ristori per agenzie di viaggio e tour operator, diversamente la ripartenza non sarà possibile».    Così Gianni Rebecchi, presidente nazionale di Assoviaggi, l’associazione che riunisce le agenzie di [...]→ Leggi alla Fonte

Iata: «Chi è vaccinato deve essere libero di viaggiare»

Dalla 77esima Assemblea generale di Iata in corso a Boston l’appello alla libertà a viaggiare per chi è vaccinato. Le perdite totali di oltre 201 miliardi di dollari (173 miliardi di euro) nel biennio 2020-2021 richiedono un piano di interventi per favorire il rilancio del trasporto aereo su scala globale. Il dato confortante arriva dalla prospettiva di contenere le perdite [...]→ Leggi alla Fonte

Ita apre le vendite per gli Usa: New York, Miami, Boston e Los Angeles

Ita apre oggi le vendite dei biglietti per gli Stati Uniti: il network include le rotte da Roma Fiumicino verso New York Jfk, Miami, Boston e Los Angeles e da Milano Malpensa verso New York Jfk. Le competenti autorità americane hanno autorizzato la commercializzazione dei voli da/per gli Usa che possono essere acquistati attraverso tutti [...]→ Leggi alla Fonte

Alitalia: deserta la prima asta per il marchio. Dimezzeranno il prezzo

Ieri alle 14 è scaduto il termine per presentare le offerte vincolanti per l’aggiudicazione del marchio ‘Alitalia’, in amministrazione straordinaria. Il prezzo base è pari a 290 milioni di euro e il brand dovrà essere ceduto entro il 31 dicembre 2021. Ma finora i commissari non hanno ricevuto alcuna offerta, nemmeno dall’erede designata della compagnia in amministrazione controllata, Ita. [...]→ Leggi alla Fonte

Banca d’Italia: il turismo è il più colpito e anche il più indebitato

Secondo il rapporto “Il settore turistico e la pandemia di Covid-19” della Banca d’Italia, pubblicato il 28 settembre 2021, la travel industry è non solo la più colpita dalla crisi, ma anche quella che è ricorsa maggiormente a prestiti bancari o finanziamenti. Aumentando il tasso di indebitamento dell’intero settore. Eppure come scrive il rapporto: «La [...]→ Leggi alla Fonte

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi